Categorie

Partnerships

Opificio 1899


L’Arte dell'Alta Salumiera Italiana



Opificio 1899 è una produzione limitata, dedicata ai migliori estimatori,  fedele alla più alta espressione dell’arte salumiera veronese.


Nulla Cambia. Tutto Cambia.



Il mondo dell’arte salumiera italiana rivive nelle creazioni di Opificio 1899. Il fine ‘800 è un’epoca di passaggio che ricorda ingredienti autentici e il vero significato di rituali come la concia, la marinatura, la legatura e la cottura lenta. Con Opificio 1899 abbiamo voluto ridare voce alla storia, ispirandoci ai sapori di quel tempo, ma con ricette che esaltano il gusto di un’alimentazione buona, genuina e contemporanea.


L’Arte della Salumeria Italiana di Fine ‘800



Nel periodo di fine Ottocento, Verona, la Valpolicella e i salumi hanno sempre rappresentato un mondo di rara qualità. In uno studio portato avanti da un gruppo di giornalisti veronesi su antichi manuali ottocenteschi, si parla di Verona come patria di una salumeria con grande referenza. Il periodo di fine Ottocento è anche un momento storico fondamentale perché vede l'arrivo della rivoluzione industriale.


Opificio 1899 ha ripreso le antiche ricette preindustriali della norcineria veronese: quella dei fasti asburgici, del famoso salame veronese (che aveva conquistato anche Kafka nei suoi scritti) e che si trova ben definita nel "Manuale del Salumiere e dell'Allevatore di Maiali" scritto da Antoine Lavoit nel 1897.


La Semplicità degli Ingredienti



Per mantenere le ricette semplici, con pochi ingredienti e senza additivi chimici, ci siamo rivolti alla natura: le erbe e le spezie non hanno una funzione solamente aromatica e olfattiva, ma anche funzionale. L’aglio ad esempio ha note proprietà disinfettanti, antibatteriche e antiossidanti.


Il togliere si è trasformato e si arricchito di una connotazione positiva: ad esempio, la riduzione del sale ha elevato la naturalezza della materia prima; l’eliminazione di conservanti di origine chimica (sostituti da prodotti di estrazione vegetale che garantiscono una naturale attività conservante e antibatterica) ha permesso di riscoprire le proprietà antiossidanti di ingredienti naturali.


Alle Nostre Mani Affidiamo il Senso Profondo della Qualità



È l’uomo che prevale non la macchina: ogni gesto ha il suo tempo, la sua lentezza; in ogni gesto c’è il recupero della verità e della tradizione.  In Opificio 1899 resta l’essenza di un mestiere, quella del macellaio e del salumiere, dei loro attrezzi, di mani esperte che lavorano e che cambiano in modo rivoluzionario l’uomo e il mondo in cui vive.


La nostra è una sfida nel piatto per proporre bontà, genuinità, tradizione e cultura gastronomica per chi vive di passione e piacevolezza.


Verona - La Storia di una Città e di Chi ha Avuto Fiducia



Proprio a fine ‘800 Verona fu colpita da una crisi economica che portò molti veronesi a spostarsi in Germania, Austria e Ungheria e, con le rotte intercontinentali, anche verso il Nuovo Mondo. Nonostante tutto, qualcuno rimase e diede vita alle prime produzioni industriali di salumi a Verona. È in questo contesto di fiducia che venivano preparati i salumi veronesi, dove il saper fare (e il saper sbagliare e migliorare) si sono trasformati in un’arte.​


Con Opificio 1899 abbiamo voluto ricordare quel sentimento autentico, il mestiere dell’artigiano, il lavoro di squadra e rimediare alla omologazione dei mercati e dei gusti che si verificò nei decenni successivi.


Il Gusto - Tipicità e Contemporaneità Fuse in Una Sola Voce



Con Opificio 1899 puoi finalmente assaggiare il gusto autentico di una volta, quello dei ricordi, quello di un mondo antico sapientemente ricreato in ogni singolo morso. Ingredienti pregiati, straordinari nella loro schiettezza e semplicità, incontrano un’attenta lavorazione artigianale, le cui gestualità sono sopravvissute al tempo.


L’arte della concia e della stagionatura dedicata ad ogni salume Opificio 1899 è scandita da rituali lenti e attenti che ne affinano i profumi e gli aromi. Senza fretta. Ogni nostra ricetta è stata studiata ed affinata per almeno due anni per riprendere l’essenzialità del gusto, mantenere la personalità delle ricette e l’autenticità dei sapori.


Togliere il Superfluo per Arrivare al Cuore della Qualità



Con Opificio 1899 Volevamo che a parlare fossero l’alta qualità delle carni, la lavorazione artigianale e la naturalità di spezie e aromi. 


Abbiamo ridotto il sale senza compromessi di gusto. Abbiamo eliminato completamente i conservanti di sintesi senza rinunciare alla certezza di un prodotto sicuro. Abbiamo esaltato ogni sapore autentico, senza cercare scorciatoie.


Solo carne italiana • Solo aromi naturali • Senza glutine • Senza glutammato • Senza derivati del latte • Senza lattosio • Senza aromi artificiali • Senza conservanti chimici • Senza polifosfati aggiunti • Senza proteine della soia • Senza amidi e fecole​


Antiche ricette sono state così riconsegnate in perfetta armonia alla storia di oggi. Perché, ciò che alimenta la qualità non ha tempo e non ha limiti: vive l’infinito.

Opificio 1899


L’Arte dell'Alta Salumiera Italiana



Opificio 1899 è una produzione limitata, dedicata ai migliori estimatori,  fedele alla più alta espressione dell’arte salumiera veronese.


Nulla Cambia. Tutto Cambia.



Il mondo dell’arte salumiera italiana rivive nelle creazioni di Opificio 1899. Il fine ‘800 è un’epoca di passaggio che ricorda ingredienti autentici e il vero significato di rituali come la concia, la marinatura, la legatura e la cottura lenta. Con Opificio 1899 abbiamo voluto ridare voce alla storia, ispirandoci ai sapori di quel tempo, ma con ricette che esaltano il gusto di un’alimentazione buona, genuina e contemporanea.


L’Arte della Salumeria Italiana di Fine ‘800



Nel periodo di fine Ottocento, Verona, la Valpolicella e i salumi hanno sempre rappresentato un mondo di rara qualità. In uno studio portato avanti da un gruppo di giornalisti veronesi su antichi manuali ottocenteschi, si parla di Verona come patria di una salumeria con grande referenza. Il periodo di fine Ottocento è anche un momento storico fondamentale perché vede l'arrivo della rivoluzione industriale.


Opificio 1899 ha ripreso le antiche ricette preindustriali della norcineria veronese: quella dei fasti asburgici, del famoso salame veronese (che aveva conquistato anche Kafka nei suoi scritti) e che si trova ben definita nel "Manuale del Salumiere e dell'Allevatore di Maiali" scritto da Antoine Lavoit nel 1897.


La Semplicità degli Ingredienti



Per mantenere le ricette semplici, con pochi ingredienti e senza additivi chimici, ci siamo rivolti alla natura: le erbe e le spezie non hanno una funzione solamente aromatica e olfattiva, ma anche funzionale. L’aglio ad esempio ha note proprietà disinfettanti, antibatteriche e antiossidanti.


Il togliere si è trasformato e si arricchito di una connotazione positiva: ad esempio, la riduzione del sale ha elevato la naturalezza della materia prima; l’eliminazione di conservanti di origine chimica (sostituti da prodotti di estrazione vegetale che garantiscono una naturale attività conservante e antibatterica) ha permesso di riscoprire le proprietà antiossidanti di ingredienti naturali.


Alle Nostre Mani Affidiamo il Senso Profondo della Qualità



È l’uomo che prevale non la macchina: ogni gesto ha il suo tempo, la sua lentezza; in ogni gesto c’è il recupero della verità e della tradizione.  In Opificio 1899 resta l’essenza di un mestiere, quella del macellaio e del salumiere, dei loro attrezzi, di mani esperte che lavorano e che cambiano in modo rivoluzionario l’uomo e il mondo in cui vive.


La nostra è una sfida nel piatto per proporre bontà, genuinità, tradizione e cultura gastronomica per chi vive di passione e piacevolezza.


Verona - La Storia di una Città e di Chi ha Avuto Fiducia



Proprio a fine ‘800 Verona fu colpita da una crisi economica che portò molti veronesi a spostarsi in Germania, Austria e Ungheria e, con le rotte intercontinentali, anche verso il Nuovo Mondo. Nonostante tutto, qualcuno rimase e diede vita alle prime produzioni industriali di salumi a Verona. È in questo contesto di fiducia che venivano preparati i salumi veronesi, dove il saper fare (e il saper sbagliare e migliorare) si sono trasformati in un’arte.​


Con Opificio 1899 abbiamo voluto ricordare quel sentimento autentico, il mestiere dell’artigiano, il lavoro di squadra e rimediare alla omologazione dei mercati e dei gusti che si verificò nei decenni successivi.


Il Gusto - Tipicità e Contemporaneità Fuse in Una Sola Voce



Con Opificio 1899 puoi finalmente assaggiare il gusto autentico di una volta, quello dei ricordi, quello di un mondo antico sapientemente ricreato in ogni singolo morso. Ingredienti pregiati, straordinari nella loro schiettezza e semplicità, incontrano un’attenta lavorazione artigianale, le cui gestualità sono sopravvissute al tempo.


L’arte della concia e della stagionatura dedicata ad ogni salume Opificio 1899 è scandita da rituali lenti e attenti che ne affinano i profumi e gli aromi. Senza fretta. Ogni nostra ricetta è stata studiata ed affinata per almeno due anni per riprendere l’essenzialità del gusto, mantenere la personalità delle ricette e l’autenticità dei sapori.


Togliere il Superfluo per Arrivare al Cuore della Qualità



Con Opificio 1899 Volevamo che a parlare fossero l’alta qualità delle carni, la lavorazione artigianale e la naturalità di spezie e aromi. 


Abbiamo ridotto il sale senza compromessi di gusto. Abbiamo eliminato completamente i conservanti di sintesi senza rinunciare alla certezza di un prodotto sicuro. Abbiamo esaltato ogni sapore autentico, senza cercare scorciatoie.


Solo carne italiana • Solo aromi naturali • Senza glutine • Senza glutammato • Senza derivati del latte • Senza lattosio • Senza aromi artificiali • Senza conservanti chimici • Senza polifosfati aggiunti • Senza proteine della soia • Senza amidi e fecole​


Antiche ricette sono state così riconsegnate in perfetta armonia alla storia di oggi. Perché, ciò che alimenta la qualità non ha tempo e non ha limiti: vive l’infinito.

Coming Soon - I Prodotti di Questa Partnership Saranno Disponibili a Breve