Categorie

Partnerships

Laura B


Collection Particulière



Laura Bortolami



Nata e cresciuta in Italia, Laura si è trasferita a Londra nei primi anni '80 per trascorrere un anno sabbatico prima di iniziare l'università. Esperienza che considerava la più illuminante per il suo futuro a venire.



Grazie alla buona capacità di apprendere le lingue e il vivo interesse per loro sin dalla sua prima età, si è trasferita a Ginevra dove ha iniziato a studiare traduzione specifica per Giurisprudenza ed Economia.



Durante i suoi studi si spostava avanti e indietro da Parigi e Londra, dove era ispirata dalla musica e dall'arte in entrambe le città.



Dopo aver terminato gli studi, è tornata nella sua amata Italia e si è stabilita a Milano, dove ha avuto il primo incontro diretto con le più grandi e famose case di moda al mondo.



L'esperienza di lavorare per oltre 15 anni con Versace, Armani e Dolce & Gabbana ha preparato Laura per la sua futura avventura imprenditoriale. Aveva approfondito soprattutto il lato commerciale del business.



Dove Tutto è Iniziato...



Nei primi anni novanta, grazie all'opportunità offertale da Andrea Sargeant, amica e designer, Laura è andata in India con il progetto di creare gli accessori per la prima sfilata milanese di Andrea.



Con l'India nel cuore, Laura si è trasferita ad Avignone, nel sud della Francia, dove ha iniziato a disegnare la sua collezione di gioielli.



Un mix di pezzi vintage 'brocantes' che si adattavano perfettamente al risveglio anni '70 di quel periodo. Poiché ogni pezzo era unico, così è nato il "Laura B Collection Particuliere".


30  Avvenice - Laura B Bortolami - Barce


Pezzi che fin dall'inizio hanno attratto un mercato molto selezionato.


30  Avvenice - Laura B Bortolami - Barce


Nel 1995, Laura si è trasferita a Barcellona, dove risiede attualmente. Nel 1999 lascia Dolce & Gabbana per dedicarsi solo alla propria collezione.



L'Evoluzione



Sperimentando con materiali diversi come la seta, il pizzo, le catene, le pietre semi preziose e altro, Laura si è imbattuta nella maglia: un tessuto metallico usato negli anni '20 per le borse da sera. Era affascinata dalla sua luce e consistenza. Da allora in poi, la sfida costante di Laura è stata quella di trovare il rinnovamento entro i limiti di un materiale, la maglia. All'inizio adoperata solo per la gioielleria, ma presto anche per cinture e borse.



Attraverso le collezioni la maglia ha assunto maggiore rilevanza e, a poco a poco, è diventata il materiale distintivo del marchio. Le borse in maglia da donna sono oggi una componente molto importante per Laura B.



Nel 2003 è nata la collezione Uomo. I gemelli, erano accompagnati da altri gioielli e cinture. Vecchie monete, pietre, argento sterling e un pizzico di maglia.



Nelle ultime collezioni, Laura ha introdotto una nuova direzione dove cui il cuoio e pellami esotici conquistano preminenza rispetto alla maglia.



Maglia e Altri Materiali



Oggi Laura ama ancora mescolare materiali differenti provenienti da luoghi diversi e combina la maglia con pietre, catene, cristalli, corno, pelle, coccodrillo, pitone, piume, seta, pizzi, monete e altro ancora.



L'esperienza con la maglia l'ha portata a collaborare con altri marchi. Per Jean Paul Gaultier, ha realizzato favolosi abiti, giacche e accessori in maglia per Haute Couture e Pret a Porter.



Laura B conserva dopo tanti anni, la sua anima artigianale. Tutti i suoi pezzi sono accuratamente realizzati a mano uno a uno nel suo atelier di Barcellona.



Prodotti Laura B

Laura B


Collection Particulière



Laura Bortolami



Nata e cresciuta in Italia, Laura si è trasferita a Londra nei primi anni '80 per trascorrere un anno sabbatico prima di iniziare l'università. Esperienza che considerava la più illuminante per il suo futuro a venire.



Grazie alla buona capacità di apprendere le lingue e il vivo interesse per loro sin dalla sua prima età, si è trasferita a Ginevra dove ha iniziato a studiare traduzione specifica per Giurisprudenza ed Economia.



Durante i suoi studi si spostava avanti e indietro da Parigi e Londra, dove era ispirata dalla musica e dall'arte in entrambe le città.



Dopo aver terminato gli studi, è tornata nella sua amata Italia e si è stabilita a Milano, dove ha avuto il primo incontro diretto con le più grandi e famose case di moda al mondo.



L'esperienza di lavorare per oltre 15 anni con Versace, Armani e Dolce & Gabbana ha preparato Laura per la sua futura avventura imprenditoriale. Aveva approfondito soprattutto il lato commerciale del business.



Dove Tutto è Iniziato...



Nei primi anni novanta, grazie all'opportunità offertale da Andrea Sargeant, amica e designer, Laura è andata in India con il progetto di creare gli accessori per la prima sfilata milanese di Andrea.



Con l'India nel cuore, Laura si è trasferita ad Avignone, nel sud della Francia, dove ha iniziato a disegnare la sua collezione di gioielli.



Un mix di pezzi vintage 'brocantes' che si adattavano perfettamente al risveglio anni '70 di quel periodo. Poiché ogni pezzo era unico, così è nato il "Laura B Collection Particuliere".


30  Avvenice - Laura B Bortolami - Barce


Pezzi che fin dall'inizio hanno attratto un mercato molto selezionato.


30  Avvenice - Laura B Bortolami - Barce


Nel 1995, Laura si è trasferita a Barcellona, dove risiede attualmente. Nel 1999 lascia Dolce & Gabbana per dedicarsi solo alla propria collezione.



L'Evoluzione



Sperimentando con materiali diversi come la seta, il pizzo, le catene, le pietre semi preziose e altro, Laura si è imbattuta nella maglia: un tessuto metallico usato negli anni '20 per le borse da sera. Era affascinata dalla sua luce e consistenza. Da allora in poi, la sfida costante di Laura è stata quella di trovare il rinnovamento entro i limiti di un materiale, la maglia. All'inizio adoperata solo per la gioielleria, ma presto anche per cinture e borse.



Attraverso le collezioni la maglia ha assunto maggiore rilevanza e, a poco a poco, è diventata il materiale distintivo del marchio. Le borse in maglia da donna sono oggi una componente molto importante per Laura B.



Nel 2003 è nata la collezione Uomo. I gemelli, erano accompagnati da altri gioielli e cinture. Vecchie monete, pietre, argento sterling e un pizzico di maglia.



Nelle ultime collezioni, Laura ha introdotto una nuova direzione dove cui il cuoio e pellami esotici conquistano preminenza rispetto alla maglia.



Maglia e Altri Materiali



Oggi Laura ama ancora mescolare materiali differenti provenienti da luoghi diversi e combina la maglia con pietre, catene, cristalli, corno, pelle, coccodrillo, pitone, piume, seta, pizzi, monete e altro ancora.



L'esperienza con la maglia l'ha portata a collaborare con altri marchi. Per Jean Paul Gaultier, ha realizzato favolosi abiti, giacche e accessori in maglia per Haute Couture e Pret a Porter.



Laura B conserva dopo tanti anni, la sua anima artigianale. Tutti i suoi pezzi sono accuratamente realizzati a mano uno a uno nel suo atelier di Barcellona.



Prodotti Laura B

per pagina
Visualizzando 1 - 21 di 65
Visualizzando 1 - 21 di 65