Categorie

Partnerships

Stella McCartney


Moda e Sostenibilità



Identity



Nata e cresciuta tra Londra e la campagna inglese, Stella McCartney si laurea al Central Saint Martins College of Art and Design nel 1995.



Sin dai suoi primi passi si contraddistingue per uno stile inconfondibile, improntato su un’elegante sartorialità e pensato per una donna sicura di sé, sexy e femminile.



La prima Maison nasce in collaborazione con Kering nell’ottobre del 2001.



Con una collezione che si contraddistingueva per non utilizzare né pelle né pelliccia per le sue creazioni, e per una fortissima attenzione alla sostenibilità.



L’impegno di Stella McCartney in favore della sostenibilità, evidente in tutte le sue collezioni.



E' infatti parte integrante della filosofia del marchio, che si propone di essere un’azienda responsabile, onesta e al passo coi tempi.



Avendo a cuore sempre di più il tema di una moda sostenibile, e pur continuando a lavorare alla sua linea personale, nel settembre del 2004 inizia una collaborazione a lungo termine con Adidas.



Particolarmente apprezzata, la collezione di abbigliamento sportivo “Adidas by Stella McCartney”.



Ha riscosso un successo sempre maggiore e si è ampliata col tempo.



Rivolgendosi a diverse discipline sportive.



Nell’inverno del 2010 Stella McCartney presenta il suo pezzo più iconico: la borsa Falabella.



Caratterizzata da dettagli di catena intrecciata, che diventa negli anni uno dei pezzi della stilista più venduti.



Le collezioni Stella McCartney vanno dal ready to wear femminile, uomo, agli accessori, alla lingerie, agli occhiali, ai profumi fino a una linea per bambini con un totale di 51 boutique monomarca Stella McCartney presenti in varie parti del mondo.



La sua maestria riconosciuta a livello internazionale l’hanno resa una delle stiliste più ricercate al mondo.



Numerosi personaggi del mondo dello spettacolo come Taylor Swift o Megan Markle.



Hanno indossato sue creazioni in omaggio alla sua eccezionale bravura.



Inoltre, in occasione delle Olimpiadi del 2012, la stilista viene nominata da Adidas Direttore Creativo del Team della Gran Bretagna. 



E' la prima volta nella storia dei Giochi Olimpici che una stilista di fama internazionale disegna i capi di una nazionale per tutte le discipline delle Olimpiadi e delle Paralimpiadi.


Stella McCartney


Moda e Sostenibilità



Identity



Nata e cresciuta tra Londra e la campagna inglese, Stella McCartney si laurea al Central Saint Martins College of Art and Design nel 1995.



Sin dai suoi primi passi si contraddistingue per uno stile inconfondibile, improntato su un’elegante sartorialità e pensato per una donna sicura di sé, sexy e femminile.



La prima Maison nasce in collaborazione con Kering nell’ottobre del 2001.



Con una collezione che si contraddistingueva per non utilizzare né pelle né pelliccia per le sue creazioni, e per una fortissima attenzione alla sostenibilità.



L’impegno di Stella McCartney in favore della sostenibilità, evidente in tutte le sue collezioni.



E' infatti parte integrante della filosofia del marchio, che si propone di essere un’azienda responsabile, onesta e al passo coi tempi.



Avendo a cuore sempre di più il tema di una moda sostenibile, e pur continuando a lavorare alla sua linea personale, nel settembre del 2004 inizia una collaborazione a lungo termine con Adidas.



Particolarmente apprezzata, la collezione di abbigliamento sportivo “Adidas by Stella McCartney”.



Ha riscosso un successo sempre maggiore e si è ampliata col tempo.



Rivolgendosi a diverse discipline sportive.



Nell’inverno del 2010 Stella McCartney presenta il suo pezzo più iconico: la borsa Falabella.



Caratterizzata da dettagli di catena intrecciata, che diventa negli anni uno dei pezzi della stilista più venduti.



Le collezioni Stella McCartney vanno dal ready to wear femminile, uomo, agli accessori, alla lingerie, agli occhiali, ai profumi fino a una linea per bambini con un totale di 51 boutique monomarca Stella McCartney presenti in varie parti del mondo.



La sua maestria riconosciuta a livello internazionale l’hanno resa una delle stiliste più ricercate al mondo.



Numerosi personaggi del mondo dello spettacolo come Taylor Swift o Megan Markle.



Hanno indossato sue creazioni in omaggio alla sua eccezionale bravura.



Inoltre, in occasione delle Olimpiadi del 2012, la stilista viene nominata da Adidas Direttore Creativo del Team della Gran Bretagna. 



E' la prima volta nella storia dei Giochi Olimpici che una stilista di fama internazionale disegna i capi di una nazionale per tutte le discipline delle Olimpiadi e delle Paralimpiadi.


Coming Soon - I Prodotti di Questa Partnership Saranno Disponibili a Breve