Categorie

MC2 Saint Barth


Vivaci Costumi da Bagno e Maglieria per Uno Spirito Libero



Identity



Dall’isola di St. Barth, dai colori del mare caraibico, della sabbia bianca e del corallo delle sue spiagge, nel 1994 nasce la linea mare MC2 SAINT BARTH.


Dopo frequenti viaggi nella magnifica isola caraibica di St. Barth, due giovani imprenditori, con precedenti esperienze nel settore tessile, prendono ispirazione dall’atmosfera dell’isola per trasmettere l’eleganza, la raffinatezza per arrivare a creare la collezione beachwear.


E’ dall’isola dove il nome del brand MC2 SAINT BARTH diventa realtà: MC2 è il primo modello di aereo che vola dalla vicina St Martin a St Barth. Il negozio monomarca sull’isola, costruito proprio nello stile delle case caraibiche, apre le porte ad una collezione mare per tutta la famiglia, papà e figlio e mamma e figlia.


Collezioni Uomo e Bimbo



MC2 St. Barth veste l’uomo che ama essere chic in spiaggia e non perde il suo stile elegante anche al mare, quindi vuole indossare costumi con ottimo fit, bei colori e ottimi tessuti.


La collezione uomo ha molti modelli, da quello corto al tessuto tecnico che si asciuga rapidamente per il cliente giovane e uomini alla moda al modello medio lungo con colori unitie dettagli sartoriali che uomini che amano le righe leggere per poter passare la loro giornata distesi al sole.



Camicie in lino, color pastello o le colorate T-shirt che riprendono lo stile di vita di chi frequenta St Barth con anche le polo con i piccoli dettagli e colori délavé.


MC2 SAINT BARTH nasce infatti per l’uomo ma raggiunge anche il gusto dei piccoli e la kids collection fa da specchio alla collezione uomo che offre la possibilità di vestire padre e figlio con le stampe colorate uguali.


Collezione Donna



La collezione donna Saint Barth è composta da vari modelli in modo da poter soddisfare le richieste di qualsiasi cliente. Saint Barth ha tutte le opzioni di tessuti: San Gallo Embroidery Swimwear, Animalier Swimwear, Chenille Swimwear, tessuto Lame’ e tanti altri tessuti. Tutti i modelli sono fatti per poter essere selezionati nelle taglie, colori e modelli in modo da poter mixare sopra e sotto e poter creare il proprio modello.


Collezione Bimba



La collezione bimba, offre una completa collezione da mare, partendo con i bikini, il costume intero, gonnelline, pantaloncini e T-shirt tutti con le stesse fantasie della collezione donna in modo da poter fare l’abbinamento Mamma e figlia. I forti colori e le belle fantasie danno un tocco di ricchezza al guardaroba estivo con anche i piccoli dettagli di frou frou che aggiunge il tocco femminile.


Brand Vincitore del Primo Premio Categoria Small Cap



Il marchio italiano di beachwear nato dall’idea di Massimiliano Ferrari e Raffaele Noris ha vinto il Primo premio nella nuova categoria Small cap, nell’edizione 2020 di Pambianco leQuotabili.



MC2 Saint Barth il vincitore del primo premio nella categoria Small cap, ovvero delle aziende con fatturati inferiori ai 50 milioni di euro, assegnato nell’ambito della premiazione di Pambianco leQuotabili, la quindicesima edizione dell’analisi annuale stilata da Pambianco sulle società italiane che possiedono le caratteristiche economiche, finanziarie e di posizionamento per essere quotate in Borsa con successo in un orizzonte temporale di 3/5 anni. Una novità, quella delle Small cap, introdotta per la prima volta proprio per quest’edizione, con l’intento di ampliare lo sguardo anche sulle realtà italiane più piccole ma dinamiche e dalle potenzialità interessanti.



E così protagonista del battesimo della nuova categoria è stato il marchio italiano di beachwear nato nel 2003 dall’idea di Massimiliano Ferrari e Raffaele Noris, allora ventenni, con il sogno di riportare i colori e la spensieratezza dell’isola caraibica di St. Barth nella vita di tutti giorni. Una scommessa, come l’hanno definita i due fondatori che si sono presentati sul palco della premiazione, avvenuta nella cornice di Palazzo Mezzanotte.



Una sfida che sono riusciti a trasformare in una azienda che ormai muove un giro d’affari di 30 milioni di euro e che oltre al beachwear, negli ultimi anni, ha arricchito la sua offerta prodotto con una collezione di maglieria invernale, in grado, nello spirito ironico del marchio, di strizzare l’occhio all’iconografia e al lifestyle degli anni 80. Il marchio è distribuito in oltre 1.100 boutique multimarca di fascia alta, nel canal dei department stores e negozi online e sul portale e-commerce del brand. Nel 2004 MC2 Saint Barth ha inaugurato un ambizioso piano di espansione strategica nel mondo del retail con l’apertura del primo negozio monomarca a Porto Cervo. Al momento, MC2 Saint Barth ha 47 negozi monobrand ma il numero è destinato ad aumentare, pur con le difficoltà della situazione globale mondiale, come hanno raccontato a Pambianco Magazine i due fondatori.


Come è Nata l’Azienda 



Si dice spesso “nata per gioco”. Nel nostro caso è stato proprio così. Io e Raffaele siamo amici da quando siamo piccoli. Quando abbiamo deciso di intraprendere questa sfida eravamo ventenni in Sardegna. Allora il mercato era abbastanza monopolista: c’era sostanzialmente solo Sundek. Mancava un concorrente. Perché non provarci? Era utopico ai tempi ma quel sogno ci ha stimolati a provarci.



Era un momento in cui il mercato era molto aperto e molti marchi sono nati in quel periodo. Lo abbiamo fatto anche noi ed è andata bene. Certo, l’idea alla base era buona ma col senno di poi quello che ci ha permesso di arrivare fino ad ora è stato l’accordo che c’è sempre stato tra di noi e il lavoro di tutti all’interno dell’azienda.



Massimiliano ha avuto, invece, l’intuizione di creare una linea di invernale ma con lo stesso concetto dell’estivo, ovvero pensata per essere usata in vacanza. È una proposta che si mantiene fedele al nostro Dna che è colore, spensieratezza e idee.



Per il futuro partiamo dal passato. Mi sono accorto quest’anno del fatto che noi eravamo convinti di aver dato vita “solo” a un brand di beachwear. Durante questo lockdown ci siamo resi conto che, invece, abbiamo creato non solo un marchio ma una azienda. Nei momenti difficili durante i quali, anche qualche nome grosso ha un po’ perso le fila, noi siamo riusciti a non farlo.



Basati sulle nuove tecnologie. L’e-commerce sicuramente ci ha consentito di tenerci a galla in questo periodo e fare anche qualcosa in più. Nel futuro vogliamo internazionalizzare il nostro brand. Siamo già approdati lo scorso anno negli Usa aprendo il nostro primo negozio a Miami.



Prodotti MC2 Saint Barth

MC2 Saint Barth


Vivaci Costumi da Bagno e Maglieria per Uno Spirito Libero



Identity



Dall’isola di St. Barth, dai colori del mare caraibico, della sabbia bianca e del corallo delle sue spiagge, nel 1994 nasce la linea mare MC2 SAINT BARTH.


Dopo frequenti viaggi nella magnifica isola caraibica di St. Barth, due giovani imprenditori, con precedenti esperienze nel settore tessile, prendono ispirazione dall’atmosfera dell’isola per trasmettere l’eleganza, la raffinatezza per arrivare a creare la collezione beachwear.


E’ dall’isola dove il nome del brand MC2 SAINT BARTH diventa realtà: MC2 è il primo modello di aereo che vola dalla vicina St Martin a St Barth. Il negozio monomarca sull’isola, costruito proprio nello stile delle case caraibiche, apre le porte ad una collezione mare per tutta la famiglia, papà e figlio e mamma e figlia.


Collezioni Uomo e Bimbo



MC2 St. Barth veste l’uomo che ama essere chic in spiaggia e non perde il suo stile elegante anche al mare, quindi vuole indossare costumi con ottimo fit, bei colori e ottimi tessuti.


La collezione uomo ha molti modelli, da quello corto al tessuto tecnico che si asciuga rapidamente per il cliente giovane e uomini alla moda al modello medio lungo con colori unitie dettagli sartoriali che uomini che amano le righe leggere per poter passare la loro giornata distesi al sole.



Camicie in lino, color pastello o le colorate T-shirt che riprendono lo stile di vita di chi frequenta St Barth con anche le polo con i piccoli dettagli e colori délavé.


MC2 SAINT BARTH nasce infatti per l’uomo ma raggiunge anche il gusto dei piccoli e la kids collection fa da specchio alla collezione uomo che offre la possibilità di vestire padre e figlio con le stampe colorate uguali.


Collezione Donna



La collezione donna Saint Barth è composta da vari modelli in modo da poter soddisfare le richieste di qualsiasi cliente. Saint Barth ha tutte le opzioni di tessuti: San Gallo Embroidery Swimwear, Animalier Swimwear, Chenille Swimwear, tessuto Lame’ e tanti altri tessuti. Tutti i modelli sono fatti per poter essere selezionati nelle taglie, colori e modelli in modo da poter mixare sopra e sotto e poter creare il proprio modello.


Collezione Bimba



La collezione bimba, offre una completa collezione da mare, partendo con i bikini, il costume intero, gonnelline, pantaloncini e T-shirt tutti con le stesse fantasie della collezione donna in modo da poter fare l’abbinamento Mamma e figlia. I forti colori e le belle fantasie danno un tocco di ricchezza al guardaroba estivo con anche i piccoli dettagli di frou frou che aggiunge il tocco femminile.


Brand Vincitore del Primo Premio Categoria Small Cap



Il marchio italiano di beachwear nato dall’idea di Massimiliano Ferrari e Raffaele Noris ha vinto il Primo premio nella nuova categoria Small cap, nell’edizione 2020 di Pambianco leQuotabili.



MC2 Saint Barth il vincitore del primo premio nella categoria Small cap, ovvero delle aziende con fatturati inferiori ai 50 milioni di euro, assegnato nell’ambito della premiazione di Pambianco leQuotabili, la quindicesima edizione dell’analisi annuale stilata da Pambianco sulle società italiane che possiedono le caratteristiche economiche, finanziarie e di posizionamento per essere quotate in Borsa con successo in un orizzonte temporale di 3/5 anni. Una novità, quella delle Small cap, introdotta per la prima volta proprio per quest’edizione, con l’intento di ampliare lo sguardo anche sulle realtà italiane più piccole ma dinamiche e dalle potenzialità interessanti.



E così protagonista del battesimo della nuova categoria è stato il marchio italiano di beachwear nato nel 2003 dall’idea di Massimiliano Ferrari e Raffaele Noris, allora ventenni, con il sogno di riportare i colori e la spensieratezza dell’isola caraibica di St. Barth nella vita di tutti giorni. Una scommessa, come l’hanno definita i due fondatori che si sono presentati sul palco della premiazione, avvenuta nella cornice di Palazzo Mezzanotte.



Una sfida che sono riusciti a trasformare in una azienda che ormai muove un giro d’affari di 30 milioni di euro e che oltre al beachwear, negli ultimi anni, ha arricchito la sua offerta prodotto con una collezione di maglieria invernale, in grado, nello spirito ironico del marchio, di strizzare l’occhio all’iconografia e al lifestyle degli anni 80. Il marchio è distribuito in oltre 1.100 boutique multimarca di fascia alta, nel canal dei department stores e negozi online e sul portale e-commerce del brand. Nel 2004 MC2 Saint Barth ha inaugurato un ambizioso piano di espansione strategica nel mondo del retail con l’apertura del primo negozio monomarca a Porto Cervo. Al momento, MC2 Saint Barth ha 47 negozi monobrand ma il numero è destinato ad aumentare, pur con le difficoltà della situazione globale mondiale, come hanno raccontato a Pambianco Magazine i due fondatori.


Come è Nata l’Azienda 



Si dice spesso “nata per gioco”. Nel nostro caso è stato proprio così. Io e Raffaele siamo amici da quando siamo piccoli. Quando abbiamo deciso di intraprendere questa sfida eravamo ventenni in Sardegna. Allora il mercato era abbastanza monopolista: c’era sostanzialmente solo Sundek. Mancava un concorrente. Perché non provarci? Era utopico ai tempi ma quel sogno ci ha stimolati a provarci.



Era un momento in cui il mercato era molto aperto e molti marchi sono nati in quel periodo. Lo abbiamo fatto anche noi ed è andata bene. Certo, l’idea alla base era buona ma col senno di poi quello che ci ha permesso di arrivare fino ad ora è stato l’accordo che c’è sempre stato tra di noi e il lavoro di tutti all’interno dell’azienda.



Massimiliano ha avuto, invece, l’intuizione di creare una linea di invernale ma con lo stesso concetto dell’estivo, ovvero pensata per essere usata in vacanza. È una proposta che si mantiene fedele al nostro Dna che è colore, spensieratezza e idee.



Per il futuro partiamo dal passato. Mi sono accorto quest’anno del fatto che noi eravamo convinti di aver dato vita “solo” a un brand di beachwear. Durante questo lockdown ci siamo resi conto che, invece, abbiamo creato non solo un marchio ma una azienda. Nei momenti difficili durante i quali, anche qualche nome grosso ha un po’ perso le fila, noi siamo riusciti a non farlo.



Basati sulle nuove tecnologie. L’e-commerce sicuramente ci ha consentito di tenerci a galla in questo periodo e fare anche qualcosa in più. Nel futuro vogliamo internazionalizzare il nostro brand. Siamo già approdati lo scorso anno negli Usa aprendo il nostro primo negozio a Miami.



Prodotti MC2 Saint Barth

per pagina
Visualizzando 1 - 21 di 74
Visualizzando 1 - 21 di 74