Categorie

Vardena


Abbigliamento da Ciclismo Interamente in Carbonio e Carboceramica



Progettato e Prodotto al 100 % in Italia per Alte Prestazioni



Bike Lovers - Messaggio del CEO



Caro amante della bici, prima di tutto lascia che ti ringrazi per il tuo gentile interesse per Vardena.


Questo nome è probabilmente nuovo per te, a meno che tu non sia stato a cavallo tra il nord dell'Italia e la Svizzera, dove si trova la montagna dell'Ardena, o se guardavi Pro Race come i "TreValli Varesine", il "Giro di Lombardia", il “Tour of the Alps” o “Mondiali di ciclismo Varese 2008” vinto da Alessandro Ballan (con la sua bellissima Wilier Triestina).


Un territorio che chiamo “Land of Champions” con oltre 100 anni di storia del ciclismo ma anche un bellissimo e duro campo di allenamento per tanti corridori.


Personalmente sono stato un junior pro rider in Italia tra la fine degli anni '90 e l'inizio del 2000, periodo in cui sono stati sviluppati sviluppi davvero interessanti dell'hardware (telai, ruote, ingranaggi e cuscinetti a sfera, ...) che sono passati dall'acciaio all'alluminio e dal titanio al magnesio poi monoscocca di carbonio. Questi miglioramenti tecnologici si sono tutti concentrati sull'aumento delle prestazioni e sul consentire ai ciclisti una maggiore potenza.


Le stesse innovazioni non stavano accadendo sul lato dell'abbigliamento o sul lato software del ciclismo. Gli unici cambiamenti erano gli stili di stampa e il modo in cui i tessuti potevano essere traspiranti.


Durante i miei studi di ingegneria meccanica al Politecnico di Milano, mi sono imbattuto in studi di fluidodinamica, termodinamica e aerodinamica e anche ricerche di indumenti e loro materiali per astronauti da utilizzare in campo aerospaziale, ambiente in cui i piloti devono esibirsi in condizioni davvero estreme all'interno della cabina di pilotaggio di jet o astronavi e quindi tutto l'obiettivo della loro attrezzatura software era fornire una corretta regolazione termica insieme alla riduzione della fatica grazie all'applicazione di speciali materiali compositi.


È stato allora che ho iniziato a pensare che il mio sogno di creare una nuova generazione di abbigliamento da ciclismo potesse diventare realtà. Ho deciso di trovare una struttura nella mia città natale, Varese, che potesse produrre questo abbigliamento, in grado di ridurre attivamente l'affaticamento muscolare durante la guida (senza compressione).


Nasce Vardena !



Un marchio italiano che ha prodotto il primo abbigliamento da ciclismo interamente in carbonio al mondo. Il mio sviluppo ha avuto origine da uno speciale materiale composito di carbonio originariamente utilizzato nel settore aerospaziale.


È ora con vero piacere che annunciamo l'apertura del sito web globale di Vardena e del nostro negozio online dove puoi trovare la gamma completa delle nostre maglie e pettorine da ciclismo in carbonio-C6 e carbonio ceramico e dove puoi anche seguire tutti i nostri nuovi sviluppi.


Produciamo anche abbigliamento da ciclismo personalizzato, quindi contattaci per studiare le esigenze della tua squadra o kit da ciclismo.


Distinti saluti,


Eng. Federico Simone - Fondatore di VARDENA e CEO globale.


Tecnologia Aerodinamica in Fibra di Carbonio - Vardena Aerodynamics



Tutte le maglie e le salopette Vardena sono completamente realizzate a mano e progettate in Italia seguendo sofisticati processi ingegneristici basati sulla più raffinata conoscenza della fluidodinamica al fine di massimizzare l'aerodinamica dell'atleta mentre è in sella.


In questo modo i capi Vardena massimizzano la capacità dell'atleta di penetrare nell'aria durante la pedalata, caratteristica fondamentale per risparmiare potenza durante la pedalata e per raggiungere velocità più elevate, poiché la resistenza aerodinamica aumenta con la potenza al quadrato della velocità di avanzamento.


La Resistenza Aerodinamica nel Ciclismo



Il ciclista in movimento all'interno di un fluido gassoso è soggetto a una forza chiamata resistenza aerodinamica. Il “sistema” ciclista più bicicletta, la cui dimensione perpendicolare al moto di avanzamento è predominante rispetto agli altri, rientra nei casi dell'aerodinamica dei corpi di scogliera. Sostanzialmente il ciclista attraversando l'aria scambia con essa delle forze sulla superficie di separazione tra il fluido ed il corpo dovute alla viscosità dell'aria. Il risultato di tutte queste forze scambiate è la resistenza aerodinamica o trascinamento, applicata in un determinato punto chiamato centro di pressione. L'entità della resistenza aerodinamica dipende fortemente dalla velocità di avanzamento del ciclista e dalla superficie anteriore direttamente esposta all'aria, variabile che dipende dalla posizione assunta in sella.


Generazione delle Zone del Sentiero Vorticoso



L'aria, a causa della sua viscosità, passando per il corpo del ciclista, perde energia e attraverso il meccanismo di separazione delle linee di flusso genera in uscita quella che viene chiamata zona di ricircolo.


Nella zona dello strato limite in uscita, per la minore sezione di passaggio disponibile, la velocità del flusso separato sarà maggiore e di conseguenza la sua minore pressione statica sarà minore della corrispondente a monte generando così il moto vorticoso del sentiero.


Questa differenza di pressione tra monte e valle del corpo del ciclista genera la resistenza aerodinamica al punto che nell'avanzamento si produce una scia vorticosa con pressione negativa. Il ciclista, infatti, avanzando nell'aria, genera una forza che scoraggia dalla parte posteriore contrariamente al suo movimento a causa della pressione negativa nel suo percorso.


Vardena Aerodynamic - Costruzione Patch-Work



L'ampiezza del sentiero dipende dal punto in cui il fluido si stacca dal corpo (punto di separazione), la posizione di questo punto dipende dalla natura dello strato limite della parete (laminare o turbolento), che a sua volta dipende dalle condizioni della superficie finitura.


Soprattutto all'aumentare della velocità di avanzamento, è importante mantenere turbolento lo strato limite della parete perché questa condizione, nei corpi di scogliera, è in grado di ritardare il rilascio del fluido dal corpo, creando una minore larghezza di scia e di conseguenza una minore resistenza aerodinamica .


Fondamentale per garantire questa natura dello strato limite, e ridurre la scia, è il posizionamento mirato della rugosità superficiale dei materiali nelle varie zone dell'abbigliamento.


Nello specifico è molto importante avere una costruzione “Patch-Work” dell'abbigliamento, dove la parte più ruvida è posizionata dove avviene il primo contatto tra l'uniforme e l'aria.


Un esempio pratico di questo tipo di soluzione aerodinamica sono le palline da golf che avendo una serie di ammaccature sulla superficie, mantengono il flusso turbolento dello strato limite, posticipando il distacco del flusso in una posizione molto arretrata rispetto alla superficie della pallina, riducendo le dimensioni della scia posteriore e di conseguenza la resistenza aerodinamica, permettendo alla palla di percorrere una distanza maggiore in volo.


Super Dissipazione del Calore - Traspirabilità Ottimizzata



Il corpo dell'atleta acquisisce calore dall'ambiente esterno principalmente per irraggiamento (dovuto alla luce solare) e convezione (dovuto al movimento dell'aria). Finora i principali tessuti tecnici hanno offerto una traspirabilità ottimizzata con lo scopo primario di mantenere l'atleta asciutto, fondamentale per il comfort.


Vardena, grazie all'elevata conducibilità termica intrinsecamente presente nei suoi filati tecnici in Fibra di Carbonio e CarbonCeramic, pur mantenendo un'ottima traspirazione massimizza e fornisce anche un'estrema capacità di dissipazione del calore in modo automatico dal tessuto stesso.


L'atleta, anche nelle condizioni di caldo più estreme, ha infatti una maggiore sensazione di comfort, minore innalzamento della temperatura corporea e di conseguenza minore sudorazione, condizioni ottimali per massimizzare la prestazione.


Affaticamento Muscolare - Riduzione dell'Acido Lattico



Aumentare le Prestazioni Muscolari dell'Atleta



Il ciclismo è uno sport in cui l'atleta esegue uno sforzo fisico intenso e prolungato spesso in condizioni di alta temperatura. Vardena si concentra sulla progettazione di abbigliamento tecnico mirato a ritardare l'inizio della fatica durante lo stress e aumentare le prestazioni muscolari dell'atleta.


I micro filati tecnici Vardena in fibra di carbonio hanno caratteristiche di elevata conduttività che migliorano notevolmente le prestazioni elettriche del corpo umano favorendo la circolazione sanguigna e di conseguenza il regolare apporto di ossigeno alle cellule muscolari durante l'esercizio, ritardando così l'accumulo di acido lattico e fornendo un notevole supporto alla il miglioramento delle prestazioni dell'atleta durante i picchi di stress.


Gli speciali tessuti Vardena con fibra di carbonio impediscono inoltre che le dannose cariche elettriche presenti nell'atmosfera si scarichino sul corpo, riducendo la probabilità di contrazioni muscolari, crampi e affaticamento.


Le proprietà antibatteriche dei micro filati di carbonio garantiscono la protezione della pelle, eliminano il rischio di allergie e forniscono anche uno scudo contro l'elettrosmog e i raggi UV.


Zero Inerzia



La forza di inerzia è quella forza che si genera quando un corpo è soggetto ad accelerazione o decelerazione.


L'inerzia dipende direttamente dall'entità dell'accelerazione e dalla massa del corpo ed è sempre opposta alla direzione dell'accelerazione del corpo, opponendosi così al suo moto.


FI = M * A


Vardena, basandosi rigorosamente su standard di progettazione meccanica, produce i propri indumenti il più leggeri possibile in modo da offrire all'atleta le condizioni ottimali per ottenere la massima accelerazione.


Carboceramica



Paragonabile allo sviluppo delle supercar e del settore aerospaziale, vardena cerca di raggiungere nuovi confini oltre le più avanzate possibilità tecnologiche, concentrandosi costantemente sul supporto delle prestazioni muscolari dell'atleta. Siamo molto lieti di proiettarvi direttamente nel futuro con la tecnologia carbonceramica Vardena. I primi e unici pettorali e maglie da ciclismo al mondo ad essere completamente creati con una combinazione di formula1 e tecnologia di origine aerospaziale.


Il nuovo kit carbonio ceramico include le seguenti caratteristiche: Estrema dissipazione del calore (oltre il 70% in più rispetto ad altri tessuti). Rimozione estrema dell'acido lattico. Schermo solare estremo. Ulteriormente alleggerito di peso. Massima libertà di rotazione muscolare grazie al nuovo tessuto elasticizzato All Directional. Gambe interamente in carbonio con composito interno in carbonio ceramico super opaco. Dissipatori di calore posteriori in carboceramica. Visibile CarbonCeramic. Vardena Tricolore. Borsa Cover con Zip.


Kit Vardena in Carboceramica



Tutte le nuove funzionalità sono progettate specificamente per aumentare ulteriormente le prestazioni del ciclista attivamente durante la pedalata (senza compressione) e ridurre ulteriormente l'accumulo di affaticamento muscolare.


Manta Pad



Il fondello in camoscio è stato portato a un nuovo livello chiamato MANTA. Il nuovo camoscio Vardena MANTA è il primo cuscinetto a mezzaluna senza cuciture al mondo che funziona in modo indipendente sulle ossa ischiatiche sinistro destro, dotato anche di un canale centrale progettato per consentire ulteriormente il flusso sanguigno ed eliminare l'intorpidimento.


Rimuove ogni tipo di attrito, realizzato in tecnologia Open Cells per una traspirazione ancora maggiore e reazione Quick Dry con superficie super soft touch realizzata con tecnologia carving.


Il fondello MANTA Vardena ha una Doppia Densità fino a 120 kg / m3 per un comfort ultra e per smorzare completamente le frequenze trasmesse dalla strada.


È un fondello di prima classe di Word che migliora la stabilità e la vestibilità in sella su entrambe le discipline Road Bike e MTB, tutto in uno.


Ed eccellente anche per lunghe percorrenze.

Vardena


Abbigliamento da Ciclismo Interamente in Carbonio e Carboceramica



Progettato e Prodotto al 100 % in Italia per Alte Prestazioni



Bike Lovers - Messaggio del CEO



Caro amante della bici, prima di tutto lascia che ti ringrazi per il tuo gentile interesse per Vardena.


Questo nome è probabilmente nuovo per te, a meno che tu non sia stato a cavallo tra il nord dell'Italia e la Svizzera, dove si trova la montagna dell'Ardena, o se guardavi Pro Race come i "TreValli Varesine", il "Giro di Lombardia", il “Tour of the Alps” o “Mondiali di ciclismo Varese 2008” vinto da Alessandro Ballan (con la sua bellissima Wilier Triestina).


Un territorio che chiamo “Land of Champions” con oltre 100 anni di storia del ciclismo ma anche un bellissimo e duro campo di allenamento per tanti corridori.


Personalmente sono stato un junior pro rider in Italia tra la fine degli anni '90 e l'inizio del 2000, periodo in cui sono stati sviluppati sviluppi davvero interessanti dell'hardware (telai, ruote, ingranaggi e cuscinetti a sfera, ...) che sono passati dall'acciaio all'alluminio e dal titanio al magnesio poi monoscocca di carbonio. Questi miglioramenti tecnologici si sono tutti concentrati sull'aumento delle prestazioni e sul consentire ai ciclisti una maggiore potenza.


Le stesse innovazioni non stavano accadendo sul lato dell'abbigliamento o sul lato software del ciclismo. Gli unici cambiamenti erano gli stili di stampa e il modo in cui i tessuti potevano essere traspiranti.


Durante i miei studi di ingegneria meccanica al Politecnico di Milano, mi sono imbattuto in studi di fluidodinamica, termodinamica e aerodinamica e anche ricerche di indumenti e loro materiali per astronauti da utilizzare in campo aerospaziale, ambiente in cui i piloti devono esibirsi in condizioni davvero estreme all'interno della cabina di pilotaggio di jet o astronavi e quindi tutto l'obiettivo della loro attrezzatura software era fornire una corretta regolazione termica insieme alla riduzione della fatica grazie all'applicazione di speciali materiali compositi.


È stato allora che ho iniziato a pensare che il mio sogno di creare una nuova generazione di abbigliamento da ciclismo potesse diventare realtà. Ho deciso di trovare una struttura nella mia città natale, Varese, che potesse produrre questo abbigliamento, in grado di ridurre attivamente l'affaticamento muscolare durante la guida (senza compressione).


Nasce Vardena !



Un marchio italiano che ha prodotto il primo abbigliamento da ciclismo interamente in carbonio al mondo. Il mio sviluppo ha avuto origine da uno speciale materiale composito di carbonio originariamente utilizzato nel settore aerospaziale.


È ora con vero piacere che annunciamo l'apertura del sito web globale di Vardena e del nostro negozio online dove puoi trovare la gamma completa delle nostre maglie e pettorine da ciclismo in carbonio-C6 e carbonio ceramico e dove puoi anche seguire tutti i nostri nuovi sviluppi.


Produciamo anche abbigliamento da ciclismo personalizzato, quindi contattaci per studiare le esigenze della tua squadra o kit da ciclismo.


Distinti saluti,


Eng. Federico Simone - Fondatore di VARDENA e CEO globale.


Tecnologia Aerodinamica in Fibra di Carbonio - Vardena Aerodynamics



Tutte le maglie e le salopette Vardena sono completamente realizzate a mano e progettate in Italia seguendo sofisticati processi ingegneristici basati sulla più raffinata conoscenza della fluidodinamica al fine di massimizzare l'aerodinamica dell'atleta mentre è in sella.


In questo modo i capi Vardena massimizzano la capacità dell'atleta di penetrare nell'aria durante la pedalata, caratteristica fondamentale per risparmiare potenza durante la pedalata e per raggiungere velocità più elevate, poiché la resistenza aerodinamica aumenta con la potenza al quadrato della velocità di avanzamento.


La Resistenza Aerodinamica nel Ciclismo



Il ciclista in movimento all'interno di un fluido gassoso è soggetto a una forza chiamata resistenza aerodinamica. Il “sistema” ciclista più bicicletta, la cui dimensione perpendicolare al moto di avanzamento è predominante rispetto agli altri, rientra nei casi dell'aerodinamica dei corpi di scogliera. Sostanzialmente il ciclista attraversando l'aria scambia con essa delle forze sulla superficie di separazione tra il fluido ed il corpo dovute alla viscosità dell'aria. Il risultato di tutte queste forze scambiate è la resistenza aerodinamica o trascinamento, applicata in un determinato punto chiamato centro di pressione. L'entità della resistenza aerodinamica dipende fortemente dalla velocità di avanzamento del ciclista e dalla superficie anteriore direttamente esposta all'aria, variabile che dipende dalla posizione assunta in sella.


Generazione delle Zone del Sentiero Vorticoso



L'aria, a causa della sua viscosità, passando per il corpo del ciclista, perde energia e attraverso il meccanismo di separazione delle linee di flusso genera in uscita quella che viene chiamata zona di ricircolo.


Nella zona dello strato limite in uscita, per la minore sezione di passaggio disponibile, la velocità del flusso separato sarà maggiore e di conseguenza la sua minore pressione statica sarà minore della corrispondente a monte generando così il moto vorticoso del sentiero.


Questa differenza di pressione tra monte e valle del corpo del ciclista genera la resistenza aerodinamica al punto che nell'avanzamento si produce una scia vorticosa con pressione negativa. Il ciclista, infatti, avanzando nell'aria, genera una forza che scoraggia dalla parte posteriore contrariamente al suo movimento a causa della pressione negativa nel suo percorso.


Vardena Aerodynamic - Costruzione Patch-Work



L'ampiezza del sentiero dipende dal punto in cui il fluido si stacca dal corpo (punto di separazione), la posizione di questo punto dipende dalla natura dello strato limite della parete (laminare o turbolento), che a sua volta dipende dalle condizioni della superficie finitura.


Soprattutto all'aumentare della velocità di avanzamento, è importante mantenere turbolento lo strato limite della parete perché questa condizione, nei corpi di scogliera, è in grado di ritardare il rilascio del fluido dal corpo, creando una minore larghezza di scia e di conseguenza una minore resistenza aerodinamica .


Fondamentale per garantire questa natura dello strato limite, e ridurre la scia, è il posizionamento mirato della rugosità superficiale dei materiali nelle varie zone dell'abbigliamento.


Nello specifico è molto importante avere una costruzione “Patch-Work” dell'abbigliamento, dove la parte più ruvida è posizionata dove avviene il primo contatto tra l'uniforme e l'aria.


Un esempio pratico di questo tipo di soluzione aerodinamica sono le palline da golf che avendo una serie di ammaccature sulla superficie, mantengono il flusso turbolento dello strato limite, posticipando il distacco del flusso in una posizione molto arretrata rispetto alla superficie della pallina, riducendo le dimensioni della scia posteriore e di conseguenza la resistenza aerodinamica, permettendo alla palla di percorrere una distanza maggiore in volo.


Super Dissipazione del Calore - Traspirabilità Ottimizzata



Il corpo dell'atleta acquisisce calore dall'ambiente esterno principalmente per irraggiamento (dovuto alla luce solare) e convezione (dovuto al movimento dell'aria). Finora i principali tessuti tecnici hanno offerto una traspirabilità ottimizzata con lo scopo primario di mantenere l'atleta asciutto, fondamentale per il comfort.


Vardena, grazie all'elevata conducibilità termica intrinsecamente presente nei suoi filati tecnici in Fibra di Carbonio e CarbonCeramic, pur mantenendo un'ottima traspirazione massimizza e fornisce anche un'estrema capacità di dissipazione del calore in modo automatico dal tessuto stesso.


L'atleta, anche nelle condizioni di caldo più estreme, ha infatti una maggiore sensazione di comfort, minore innalzamento della temperatura corporea e di conseguenza minore sudorazione, condizioni ottimali per massimizzare la prestazione.


Affaticamento Muscolare - Riduzione dell'Acido Lattico



Aumentare le Prestazioni Muscolari dell'Atleta



Il ciclismo è uno sport in cui l'atleta esegue uno sforzo fisico intenso e prolungato spesso in condizioni di alta temperatura. Vardena si concentra sulla progettazione di abbigliamento tecnico mirato a ritardare l'inizio della fatica durante lo stress e aumentare le prestazioni muscolari dell'atleta.


I micro filati tecnici Vardena in fibra di carbonio hanno caratteristiche di elevata conduttività che migliorano notevolmente le prestazioni elettriche del corpo umano favorendo la circolazione sanguigna e di conseguenza il regolare apporto di ossigeno alle cellule muscolari durante l'esercizio, ritardando così l'accumulo di acido lattico e fornendo un notevole supporto alla il miglioramento delle prestazioni dell'atleta durante i picchi di stress.


Gli speciali tessuti Vardena con fibra di carbonio impediscono inoltre che le dannose cariche elettriche presenti nell'atmosfera si scarichino sul corpo, riducendo la probabilità di contrazioni muscolari, crampi e affaticamento.


Le proprietà antibatteriche dei micro filati di carbonio garantiscono la protezione della pelle, eliminano il rischio di allergie e forniscono anche uno scudo contro l'elettrosmog e i raggi UV.


Zero Inerzia



La forza di inerzia è quella forza che si genera quando un corpo è soggetto ad accelerazione o decelerazione.


L'inerzia dipende direttamente dall'entità dell'accelerazione e dalla massa del corpo ed è sempre opposta alla direzione dell'accelerazione del corpo, opponendosi così al suo moto.


FI = M * A


Vardena, basandosi rigorosamente su standard di progettazione meccanica, produce i propri indumenti il più leggeri possibile in modo da offrire all'atleta le condizioni ottimali per ottenere la massima accelerazione.


Carboceramica



Paragonabile allo sviluppo delle supercar e del settore aerospaziale, vardena cerca di raggiungere nuovi confini oltre le più avanzate possibilità tecnologiche, concentrandosi costantemente sul supporto delle prestazioni muscolari dell'atleta. Siamo molto lieti di proiettarvi direttamente nel futuro con la tecnologia carbonceramica Vardena. I primi e unici pettorali e maglie da ciclismo al mondo ad essere completamente creati con una combinazione di formula1 e tecnologia di origine aerospaziale.


Il nuovo kit carbonio ceramico include le seguenti caratteristiche: Estrema dissipazione del calore (oltre il 70% in più rispetto ad altri tessuti). Rimozione estrema dell'acido lattico. Schermo solare estremo. Ulteriormente alleggerito di peso. Massima libertà di rotazione muscolare grazie al nuovo tessuto elasticizzato All Directional. Gambe interamente in carbonio con composito interno in carbonio ceramico super opaco. Dissipatori di calore posteriori in carboceramica. Visibile CarbonCeramic. Vardena Tricolore. Borsa Cover con Zip.


Kit Vardena in Carboceramica



Tutte le nuove funzionalità sono progettate specificamente per aumentare ulteriormente le prestazioni del ciclista attivamente durante la pedalata (senza compressione) e ridurre ulteriormente l'accumulo di affaticamento muscolare.


Manta Pad



Il fondello in camoscio è stato portato a un nuovo livello chiamato MANTA. Il nuovo camoscio Vardena MANTA è il primo cuscinetto a mezzaluna senza cuciture al mondo che funziona in modo indipendente sulle ossa ischiatiche sinistro destro, dotato anche di un canale centrale progettato per consentire ulteriormente il flusso sanguigno ed eliminare l'intorpidimento.


Rimuove ogni tipo di attrito, realizzato in tecnologia Open Cells per una traspirazione ancora maggiore e reazione Quick Dry con superficie super soft touch realizzata con tecnologia carving.


Il fondello MANTA Vardena ha una Doppia Densità fino a 120 kg / m3 per un comfort ultra e per smorzare completamente le frequenze trasmesse dalla strada.


È un fondello di prima classe di Word che migliora la stabilità e la vestibilità in sella su entrambe le discipline Road Bike e MTB, tutto in uno.


Ed eccellente anche per lunghe percorrenze.

Coming Soon - I Prodotti di Questa Partnership Saranno Disponibili a Breve