Categorie

Partnerships

Tom Ford


Seeking Perfection



"Il glamour è qualcosa di più di quello che metti addosso. Ha a che fare con il modo in cui ti atteggi e con l'impatto che hai sugli altri. " - Tom Ford



"Probabilmente ho una personalità ossessiva, ma la ricerca della perfezione mi ha servito bene." - Tom Ford



About Tom Ford



Tom Ford è nato ad Austin, in Texas, ma ha trascorso gran parte della sua infanzia a Santa Fe, nel New Mexico. Durante la sua adolescenza, Ford si trasferì a New York e si iscrisse all'università di New York, frequentando inizialmente corsi di storia dell'arte. In seguito ha reindirizzato i suoi studi per concentrarsi sull'architettura alla Parsons School Of Design di New York e a Parigi, concludendo la sua formazione alla Parsons di New York.




Nel 1990, Tom Ford si trasferì a Milano per unirsi a Gucci come designer di abbigliamento femminile. Nel 1992 è diventato design director e nel 1994 è stato nominato direttore creativo di Gucci. Era responsabile della progettazione di tutte le linee di prodotti, dall'abbigliamento ai profumi, e per l'immagine aziendale del gruppo, le campagne pubblicitarie e il design del negozio.




Nel gennaio 2000, in seguito all'acquisizione di Yves Saint Laurent e YSL Beaute da parte del gruppo Gucci, Tom Ford ha assunto la posizione di direttore creativo di Yves Saint Laurent Rive Gauche e YSL Beaute oltre ai suoi doveri allora esistenti presso Gucci.




Ford ha lavorato con tutti i team creativi di YSL per definire l'immagine generale e il posizionamento del marchio YSL includendo tutte le categorie di prodotti e le attività di comunicazione. Ford è stato anche direttore creativo di Gucci Group.




Nel luglio 2002 è stato nominato vice presidente del consiglio di amministrazione di Gucci Group. Nell'aprile 2004, Ford ha rassegnato le dimissioni dal suo incarico presso Gucci Group a seguito dell’acquisizione da parte di Pinault Printemps Redoute.




Durante i 10 anni di Ford come direttore creativo di Gucci e Gucci Group, le vendite sono aumentate da 230 milioni di dollari nel 1994 a quasi 3 miliardi di dollari nel 2003, facendo di Gucci uno dei marchi di lusso più grandi e remunerativi al mondo.




Nell'aprile 2005, Ford ha annunciato la creazione del marchio Tom Ford. Ford è stata affiancato in questa impresa dall'ex presidente e amministratore delegato del Gruppo Gucci, Domenico De Sole, che svolge l’attività di presidente della società. Nello stesso anno, Ford ha annunciato la sua collaborazione con Marcolin Group per produrre e distribuire montature da vista e occhiali da sole, nonché un'alleanza con Estee Lauder la creazione del marchio Tom Ford Beauty.




Sia le collezioni di occhiali che quelle di bellezza hanno riscosso un enorme successo e si collocano tra i primi 3 marchi nei negozi specializzati in tutto il mondo.




Nell'aprile del 2007 ha aperto il suo primo flagship store di proprietà a New York all'845 di Madison Avenue coinciso con il debutto della collezione di abbigliamento e accessori per uomo Tom Ford.




Nel settembre 2010, durante una presentazione riservata presso il suo flagship store di Madison Avenue, Ford ha presentato la tanto attesa collezione donna su alcune delle sue icone di stile tra cui Lauren Hutton e Beyonce Knowles. Attualmente, ci sono 98 negozi e corner indipendenti di Tom Ford in località come Milano, Tokyo, Las Vegas, Dubai, Zurigo, Nuova Delhi, Shanghai e Russia.




Nel marzo 2005, Ford ha annunciato l'apertura della sua società di produzione cinematografica, Fade To Black, attraverso la quale ha diretto, prodotto e co-scritto il suo primo lungometraggio dal titolo 'A Single Man'. Tratto dall’omonimo romanzo di Christopher Isherwood, il film vede come protagonisti Colin Firth, Julianne Moore, Matthew Goode e Nicholas Hoult. 'A Single Man' è stato presentato alla 66a edizione della Mostra del Cinema di Venezia ed è uscito nel dicembre 2009.




Il film ha ricevuto numerosi premi e nomination tra cui una nomination all'Oscar come miglior attore per Colin Firth, un Independent Spirit Award per il miglior lungometraggio e la miglior prima sceneggiatura per Tom Ford, nomination ai Golden Globe per Colin Firth e Julianne Moore come miglior attore e attrice non protagonista, miglior attore per Colin Firth al Festival di Venezia e al Bafta, e film eccezionale (wide release) per Tom Ford al Glaad Media Awards.




Il successo di Tom Ford è stato riconosciuto da numerosi premi tra cui: cinque premi del prestigioso Council of Fashion Designers of America (CFDA) (1995), (2001), (2002), (2004), (2008); quattro VH-1 / Vogue Fashion Awards (1995), (1996), (1999), (2002); 50 Most Beautiful People della rivista People Magazine (1997); il Fashion Editor’s Club of Japan (FEC) (2000), due Ace Awards dal US Accessory Council (2001) e (2006) in riconoscimento della sua nuova linea di occhiali da sole.




Lo Style Icon Award agli Elle Style Awards del 1999 (Regno Unito); il premio britannico Man of the Year GQ (2000); il Superstar Award al Night of Stars del Fashion Group International (USA, 2000); Miglior Stilista di Moda, Time Magazine (2001); GO Designer of the Year (USA, 2001); il Fashion Design Achievement Award del Cooper Hewitt Design Museum’s National Design Award (2003).




Nel marzo 2004, Tom Ford è stato premiato per il suo contributo al mondo della moda e del cinema con il Rodeo Drive Walk of Style Award. Quello stesso anno è stato inserito nella International Best Dressed List Hall of Fame. Nel 2005, ha ricevuto il premio alla carriera Andre Leon Talley dal Savannah College of Art and Design.




Nel marzo 2007, Glaad ha onorato Tom Ford con il premio Vito Russo. nel 2009, è stato premiato come uno dei 60 Uomini Americani dell'Anno ed è stato selezionato come Miglior Uomo dell'Anno in Germania. nel 2010, Tom Ford è stato nominato per un CFDA for Menswear Designer dell'anno.




Nel 2011 Tom Ford è stato nominato Status Magazine International Man of the Year in Grecia e International Designer of the Year di Elle UK, oltre a Man of the Decade di GQ Russia e il più importante "Man in a Woman's World" per Harper's Bazaar del Regno Unito nel 2013. Ford è stato premiato come Designer of the Year alla cerimonia di premiazione GO UK.




Riceverà inoltre il premio Geoffrey Beene Lifetime Achievemnt ai CFDA Awards 2014.




Ford attualmente vive a Los Angeles, Londra e Santa Fe.



Tom Ford


Seeking Perfection



"Il glamour è qualcosa di più di quello che metti addosso. Ha a che fare con il modo in cui ti atteggi e con l'impatto che hai sugli altri. " - Tom Ford



"Probabilmente ho una personalità ossessiva, ma la ricerca della perfezione mi ha servito bene." - Tom Ford



About Tom Ford



Tom Ford è nato ad Austin, in Texas, ma ha trascorso gran parte della sua infanzia a Santa Fe, nel New Mexico. Durante la sua adolescenza, Ford si trasferì a New York e si iscrisse all'università di New York, frequentando inizialmente corsi di storia dell'arte. In seguito ha reindirizzato i suoi studi per concentrarsi sull'architettura alla Parsons School Of Design di New York e a Parigi, concludendo la sua formazione alla Parsons di New York.




Nel 1990, Tom Ford si trasferì a Milano per unirsi a Gucci come designer di abbigliamento femminile. Nel 1992 è diventato design director e nel 1994 è stato nominato direttore creativo di Gucci. Era responsabile della progettazione di tutte le linee di prodotti, dall'abbigliamento ai profumi, e per l'immagine aziendale del gruppo, le campagne pubblicitarie e il design del negozio.




Nel gennaio 2000, in seguito all'acquisizione di Yves Saint Laurent e YSL Beaute da parte del gruppo Gucci, Tom Ford ha assunto la posizione di direttore creativo di Yves Saint Laurent Rive Gauche e YSL Beaute oltre ai suoi doveri allora esistenti presso Gucci.




Ford ha lavorato con tutti i team creativi di YSL per definire l'immagine generale e il posizionamento del marchio YSL includendo tutte le categorie di prodotti e le attività di comunicazione. Ford è stato anche direttore creativo di Gucci Group.




Nel luglio 2002 è stato nominato vice presidente del consiglio di amministrazione di Gucci Group. Nell'aprile 2004, Ford ha rassegnato le dimissioni dal suo incarico presso Gucci Group a seguito dell’acquisizione da parte di Pinault Printemps Redoute.




Durante i 10 anni di Ford come direttore creativo di Gucci e Gucci Group, le vendite sono aumentate da 230 milioni di dollari nel 1994 a quasi 3 miliardi di dollari nel 2003, facendo di Gucci uno dei marchi di lusso più grandi e remunerativi al mondo.




Nell'aprile 2005, Ford ha annunciato la creazione del marchio Tom Ford. Ford è stata affiancato in questa impresa dall'ex presidente e amministratore delegato del Gruppo Gucci, Domenico De Sole, che svolge l’attività di presidente della società. Nello stesso anno, Ford ha annunciato la sua collaborazione con Marcolin Group per produrre e distribuire montature da vista e occhiali da sole, nonché un'alleanza con Estee Lauder la creazione del marchio Tom Ford Beauty.




Sia le collezioni di occhiali che quelle di bellezza hanno riscosso un enorme successo e si collocano tra i primi 3 marchi nei negozi specializzati in tutto il mondo.




Nell'aprile del 2007 ha aperto il suo primo flagship store di proprietà a New York all'845 di Madison Avenue coinciso con il debutto della collezione di abbigliamento e accessori per uomo Tom Ford.




Nel settembre 2010, durante una presentazione riservata presso il suo flagship store di Madison Avenue, Ford ha presentato la tanto attesa collezione donna su alcune delle sue icone di stile tra cui Lauren Hutton e Beyonce Knowles. Attualmente, ci sono 98 negozi e corner indipendenti di Tom Ford in località come Milano, Tokyo, Las Vegas, Dubai, Zurigo, Nuova Delhi, Shanghai e Russia.




Nel marzo 2005, Ford ha annunciato l'apertura della sua società di produzione cinematografica, Fade To Black, attraverso la quale ha diretto, prodotto e co-scritto il suo primo lungometraggio dal titolo 'A Single Man'. Tratto dall’omonimo romanzo di Christopher Isherwood, il film vede come protagonisti Colin Firth, Julianne Moore, Matthew Goode e Nicholas Hoult. 'A Single Man' è stato presentato alla 66a edizione della Mostra del Cinema di Venezia ed è uscito nel dicembre 2009.




Il film ha ricevuto numerosi premi e nomination tra cui una nomination all'Oscar come miglior attore per Colin Firth, un Independent Spirit Award per il miglior lungometraggio e la miglior prima sceneggiatura per Tom Ford, nomination ai Golden Globe per Colin Firth e Julianne Moore come miglior attore e attrice non protagonista, miglior attore per Colin Firth al Festival di Venezia e al Bafta, e film eccezionale (wide release) per Tom Ford al Glaad Media Awards.




Il successo di Tom Ford è stato riconosciuto da numerosi premi tra cui: cinque premi del prestigioso Council of Fashion Designers of America (CFDA) (1995), (2001), (2002), (2004), (2008); quattro VH-1 / Vogue Fashion Awards (1995), (1996), (1999), (2002); 50 Most Beautiful People della rivista People Magazine (1997); il Fashion Editor’s Club of Japan (FEC) (2000), due Ace Awards dal US Accessory Council (2001) e (2006) in riconoscimento della sua nuova linea di occhiali da sole.




Lo Style Icon Award agli Elle Style Awards del 1999 (Regno Unito); il premio britannico Man of the Year GQ (2000); il Superstar Award al Night of Stars del Fashion Group International (USA, 2000); Miglior Stilista di Moda, Time Magazine (2001); GO Designer of the Year (USA, 2001); il Fashion Design Achievement Award del Cooper Hewitt Design Museum’s National Design Award (2003).




Nel marzo 2004, Tom Ford è stato premiato per il suo contributo al mondo della moda e del cinema con il Rodeo Drive Walk of Style Award. Quello stesso anno è stato inserito nella International Best Dressed List Hall of Fame. Nel 2005, ha ricevuto il premio alla carriera Andre Leon Talley dal Savannah College of Art and Design.




Nel marzo 2007, Glaad ha onorato Tom Ford con il premio Vito Russo. nel 2009, è stato premiato come uno dei 60 Uomini Americani dell'Anno ed è stato selezionato come Miglior Uomo dell'Anno in Germania. nel 2010, Tom Ford è stato nominato per un CFDA for Menswear Designer dell'anno.




Nel 2011 Tom Ford è stato nominato Status Magazine International Man of the Year in Grecia e International Designer of the Year di Elle UK, oltre a Man of the Decade di GQ Russia e il più importante "Man in a Woman's World" per Harper's Bazaar del Regno Unito nel 2013. Ford è stato premiato come Designer of the Year alla cerimonia di premiazione GO UK.




Riceverà inoltre il premio Geoffrey Beene Lifetime Achievemnt ai CFDA Awards 2014.




Ford attualmente vive a Los Angeles, Londra e Santa Fe.



Visualizzando 1 - 8 di 8
Visualizzando 1 - 8 di 8