Categorie

Partnerships

Jimmy Choo


A Complete Luxury Accessories Brand



Azienda



Oggi, Jimmy Choo rappresenta un marchio di accessori di lusso completo. Le scarpe da donna rimangono il cuore dell'offerta di prodotti, insieme a borse, piccola pelletteria, sciarpe, occhiali da sole, occhiali, cinture, profumi e scarpe da uomo. Pierre Denis è stato nominato Chief Executive Officer nel luglio 2012 e la direzione creativa è supervisionata da Sandra Choi.



Insieme, condividono una visione per creare uno dei marchi di lusso più apprezzati al mondo. Jimmy Choo ha una rete vendita che comprende 183 negozi in 36 paesi ed è presente nei più prestigiosi dipartimenti e negozi specializzati in tutto il mondo. Nell'ottobre 2014 Jimmy Choo PLC è stata quotata alla borsa di Londra con il marchio CHOO.


Choo World



Stiamo guardando a tutto ciò che è urbano e cosmopolita. La tecnica e il tecnico. Perché siamo tutti in transizione, in continua evoluzione. La donna di Jimmy Choo è libera e transitoria, costantemente in movimento che la rende così del momento. Sandra Choi


Storia



Jimmy Choo è un marchio di accessori di lusso del 21° secolo, con le scarpe al centro, che offre un senso di glamour potenziato e uno spirito giocosamente audace.



Il marchio affonda le sue radici su di un calzolaio artigiano di nome Jimmy Choo, con sede nell'East End di Londra nei primi anni '90, che serviva il jet set globale, inclusa la principessa Diana. La società Jimmy Choo è stata fondata nel 1996, con la nipote di Mr Choo, Sandra Choi, che aveva diretto il design nell'atelier dell'East End, venendo a capo come direttore creativo, posizione che detiene tuttora. Mr Choo ha lasciato la società nel 2001.



Il taglio sexy, il design alla moda e l'eccezionale artigianalità italiana hanno colpito la clientela sofisticata e la prima collezione ha avuto un successo immediato. Con l'obiettivo di creare un business di lusso globale, Jimmy Choo ha attratto investimenti esterni e la società ha intrapreso una significativa espansione tra categorie di prodotti, canali e aree geografiche.



Pioniere nell'arte del vestire le celebrità, Jimmy Choo è stato tra i primi a portare scarpe e borsette a Hollywood, dove il tappeto rosso si è rivelato la pista ideale per il marchio. Oggi, Jimmy Choo viene indossato da icone di stile, dalle celebrità ai reali, dai musicisti ai capi di stato.



La reputazione del marchio come celebrità preferita ha contribuito ad alimentare la sua rapida espansione. La sua iconografia è stata ulteriormente definita dalla pubblicità audace e drammatica che ritraggono donne glamour ma forti con tacchi altissimi e borse lussuose, catturate da fotografi come Mario Testino, Inez e Vinoodh, Peter Lindbergh e Steven Meisel e Terry Richardson.



Lo sviluppo del retail è stato parte integrante della strategia aziendale. Il primo negozio Jimmy Choo è stato aperto nel 1996 su Motcomb Street a Londra, completando una distribuzione in alcuni dei più prestigiosi negozi multimarca del mondo.



Due anni dopo, la società si espanse negli Stati Uniti, aprendo due negozi a New York e Beverly Hills.



L'espansione internazionale è proseguita con Jimmy Choo, che ha assicurato posizioni nelle prime destinazioni dello shopping di lusso delle più prestigiose città del mondo, tra cui Sloane Street e Bond Street a Londra, Avenue Montaigne a Parigi, Via Condotti a Roma, Madison Avenue a New York, Rodeo Drive a Beverly Hills e Ginza a Tokyo.



Oggi, Jimmy Choo racchiude un marchio di accessori di lusso completo. Le scarpe da donna rimangono il cuore dell'offerta di prodotti, insieme a borse, piccola pelletteria, sciarpe, occhiali da sole, occhiali, cinture, profumi e scarpe da uomo.



Il CEO Pierre Denis e il direttore creativo Sandra Choi condividono insieme una visione per creare uno dei marchi di lusso più apprezzati al mondo. Jimmy Choo ha una rete di negozi globale che comprende oltre 150 negozi ed è presente nei più prestigiosi department e negozi specializzati in tutto il mondo.



Jimmy Choo fa parte del gruppo di moda di lusso Michael Kors Holdings Limited.


Jimmy Choo Yeang Keat



Datuk Jimmy Choo Yeang Keat OBE (nato il 15 novembre 1948) è uno stilista malese con sede nel Regno Unito. È noto soprattutto per la co-fondazione di Jimmy Choo Ltd, che divenne famosa per le sue scarpe da donna fatte a mano.



Choo è nato a Penang, in Malesia, in una famiglia di calzolai. Il suo nome di famiglia è Chow ma è stato scritto erroneamente sul suo certificato di nascita come Choo.



Ha studiato alla Shih Chung Primary School in Love Lane, Penang. Il padre di Choo, un calzolaio che ha realizzato tutte le sue scarpe a mano, gli ha insegnato come realizzare le scarpe. Choo ha fatto il suo primo paio di scarpe quando aveva 11 anni, un paio di pantofole.



Tra il 1982 e il 1984, Choo ha studiato al Cordwainers Technical College di Hackney (ora parte del London College of Fashion) a Londra, in Inghilterra. Andò da uno studio di design a lavorare dopo la laurea, desiderando rimanere a Londra invece di tornare in Malesia.



Dopo il college, Choo ha lavorato in due società di design per un totale di nove anni prima di aprire la propria attività. I genitori di Choo si sono trasferiti in Gran Bretagna per aiutarlo a iniziare, e alla fine ha ampliato l'attività aprendo il suo negozio nel 1986, affittando un vecchio edificio ospedaliero. La sua arte e il suo design furono presto notati alla London Fashion Week nel 1988.



Dopo aver visto le sue creazioni, Vogue ha presentato le scarpe in otto pagine. Choo ha detto che le sue creazioni, sono diventate molto più celebri dopo la copertura di Vogue. Il patronage di Diana, Princess of Wales nei primi anni '90 ha ulteriormente rafforzato la sua immagine.



Nel 1996, Choo ha co-fondato Jimmy Choo Ltd con la redattrice di accessori della rivista inglese Vogue Tamara Mellon. Nell'aprile del 2001, Choo vendette la sua partecipazione del 50% nella società per 10 milioni di sterline. Da allora ha focalizzato il suo lavoro sull'esclusiva linea couture di Jimmy Choo prodotta su licenza di Jimmy Choo Ltd. La linea Jimmy Choo London, nota anche come Jimmy Choo Ready-To-Wear o, semplicemente, Jimmy Choo, è sotto la supervisione di Tamara Mellon. La linea prêt-à-porter è stata ampliata per includere accessori come borse.



Choo vive a Londra ed è attualmente impegnato in un progetto per la creazione di un istituto calzaturiero in Malesia. La sua azienda continua a produrre costose scarpe di alta gamma.



È sposato con Rebecca Choo (nata Choi) di Hong Kong. La coppia ha un figlio, Danny, e una figlia, Emily. Una nipote della coppia, Lucy Choi, ha seguito le orme dello zio diventando una designer di scarpe.



È menzionato nel successo di Fetty Wap 2015 intitolato "Jimmy Choo", nel brano di Placebo "Follow the cops back home", nella canzone di Vybz Kartel "Yabba Dabba Doo" e nella canzone di successo di Bollywood "Abhi toh Party Shuru Hui Hai" del film "Khubsurat" "(2014).



Choo e il suo idolo regista Reggie Hung hanno lanciato una spettacolare mostra "Genavant-Step to Elegance" alla Cambridge International Art Gallery il 2 febbraio 2018, piena di "eleganza e grazia".


Sandra Choi



Nato nel Regno Unito sull'isola di Wight, ed educato ad Hong Kong, Choi si è trasferito a Londra da adolescente per terminare gli studi secondari. Durante questo periodo, Choi andò a lavorare con suo zio, Jimmy Choo, che allora era un calzolaio couture con sede nell'East End di Londra che si occupava del jet set globale, inclusa la principessa Diana.



Entusiasta di trasformare il suo apprendistato in una carriera come designer, Choi ha frequentato la prestigiosa Scuola Central St Martins dove ha studiato per la laurea in Fashion Design, continuando a lavorare come protetta di Choo. Al suo fianco, Choi perfeziona l'arte di creare scarpe couture: progettare, tagliare modelli, cucire, montare e costruire forme. Incantata dal business, Choi alla fine abbandonò i suoi studi in modo da potersi dedicarsi a tempo pieno al design e alla gestione dell'atelier.



Nel 1996, il marchio Jimmy Choo è nato con Sandra Choi come direttore creativo dell'azienda. Fin dalla sua nascita, Jimmy Choo è cresciuto fino a diventare un marchio riconosciuto a livello internazionale con una appassionata clientela da tutto il mondo.



Il primo negozio aziendale Jimmy Choo è stato aperto nel 1996 su Motcomb Street a Londra, assieme alla presenta in alcuni dei grandi magazzini più prestigiosi e selettivi. Il taglio sexy e il design alla moda delle scarpe, combinati con l'eccezionale artigianalità italiana hanno colpito la clientela e la prima collezione ha avuto un successo immediato. L'intuizione della moda di Choi unita alle abilità che ha raffinato come calzolaia su misura ha portato ad una collezione, che ha reso disponibile la qualità couture ai prodotti retail.



Con una strategia di espansione a livello internazionale, la società ha stabilito una presenza al dettaglio negli Stati Uniti con il suo primo negozio a New York nel 1998, seguito da Los Angeles nel 1999. Utilizzando il punto d'appoggio di Los Angeles per soddisfare le celebrità di Hollywood, Choi ha lavorato con le celebrità e i loro stilisti di un hotel atelier dell'hotel realizzando le scarpe di Jimmy Choo per l'abbigliamento da award show.



Il red carpet si rivelò la passerella ideale per le scarpe e poi anche per le borse, con attrici come Halle Berry, Sandra Bullock, Cate Blanchett e Natalie Portman si misero alla prova indossando Jimmy Choo.



Seguirono riconoscimenti che hanno premiato Jimmy Choo con il "Brand of the Year 2008" dal British Fashion Council, il "ACE Brand of The Year" del 2008 dal Accessory Council e il "Brand of the Year" 2008 da Footwear News a New York.


Prodotti Jimmy Choo

Jimmy Choo


A Complete Luxury Accessories Brand



Azienda



Oggi, Jimmy Choo rappresenta un marchio di accessori di lusso completo. Le scarpe da donna rimangono il cuore dell'offerta di prodotti, insieme a borse, piccola pelletteria, sciarpe, occhiali da sole, occhiali, cinture, profumi e scarpe da uomo. Pierre Denis è stato nominato Chief Executive Officer nel luglio 2012 e la direzione creativa è supervisionata da Sandra Choi.



Insieme, condividono una visione per creare uno dei marchi di lusso più apprezzati al mondo. Jimmy Choo ha una rete vendita che comprende 183 negozi in 36 paesi ed è presente nei più prestigiosi dipartimenti e negozi specializzati in tutto il mondo. Nell'ottobre 2014 Jimmy Choo PLC è stata quotata alla borsa di Londra con il marchio CHOO.


Choo World



Stiamo guardando a tutto ciò che è urbano e cosmopolita. La tecnica e il tecnico. Perché siamo tutti in transizione, in continua evoluzione. La donna di Jimmy Choo è libera e transitoria, costantemente in movimento che la rende così del momento. Sandra Choi


Storia



Jimmy Choo è un marchio di accessori di lusso del 21° secolo, con le scarpe al centro, che offre un senso di glamour potenziato e uno spirito giocosamente audace.



Il marchio affonda le sue radici su di un calzolaio artigiano di nome Jimmy Choo, con sede nell'East End di Londra nei primi anni '90, che serviva il jet set globale, inclusa la principessa Diana. La società Jimmy Choo è stata fondata nel 1996, con la nipote di Mr Choo, Sandra Choi, che aveva diretto il design nell'atelier dell'East End, venendo a capo come direttore creativo, posizione che detiene tuttora. Mr Choo ha lasciato la società nel 2001.



Il taglio sexy, il design alla moda e l'eccezionale artigianalità italiana hanno colpito la clientela sofisticata e la prima collezione ha avuto un successo immediato. Con l'obiettivo di creare un business di lusso globale, Jimmy Choo ha attratto investimenti esterni e la società ha intrapreso una significativa espansione tra categorie di prodotti, canali e aree geografiche.



Pioniere nell'arte del vestire le celebrità, Jimmy Choo è stato tra i primi a portare scarpe e borsette a Hollywood, dove il tappeto rosso si è rivelato la pista ideale per il marchio. Oggi, Jimmy Choo viene indossato da icone di stile, dalle celebrità ai reali, dai musicisti ai capi di stato.



La reputazione del marchio come celebrità preferita ha contribuito ad alimentare la sua rapida espansione. La sua iconografia è stata ulteriormente definita dalla pubblicità audace e drammatica che ritraggono donne glamour ma forti con tacchi altissimi e borse lussuose, catturate da fotografi come Mario Testino, Inez e Vinoodh, Peter Lindbergh e Steven Meisel e Terry Richardson.



Lo sviluppo del retail è stato parte integrante della strategia aziendale. Il primo negozio Jimmy Choo è stato aperto nel 1996 su Motcomb Street a Londra, completando una distribuzione in alcuni dei più prestigiosi negozi multimarca del mondo.



Due anni dopo, la società si espanse negli Stati Uniti, aprendo due negozi a New York e Beverly Hills.



L'espansione internazionale è proseguita con Jimmy Choo, che ha assicurato posizioni nelle prime destinazioni dello shopping di lusso delle più prestigiose città del mondo, tra cui Sloane Street e Bond Street a Londra, Avenue Montaigne a Parigi, Via Condotti a Roma, Madison Avenue a New York, Rodeo Drive a Beverly Hills e Ginza a Tokyo.



Oggi, Jimmy Choo racchiude un marchio di accessori di lusso completo. Le scarpe da donna rimangono il cuore dell'offerta di prodotti, insieme a borse, piccola pelletteria, sciarpe, occhiali da sole, occhiali, cinture, profumi e scarpe da uomo.



Il CEO Pierre Denis e il direttore creativo Sandra Choi condividono insieme una visione per creare uno dei marchi di lusso più apprezzati al mondo. Jimmy Choo ha una rete di negozi globale che comprende oltre 150 negozi ed è presente nei più prestigiosi department e negozi specializzati in tutto il mondo.



Jimmy Choo fa parte del gruppo di moda di lusso Michael Kors Holdings Limited.


Jimmy Choo Yeang Keat



Datuk Jimmy Choo Yeang Keat OBE (nato il 15 novembre 1948) è uno stilista malese con sede nel Regno Unito. È noto soprattutto per la co-fondazione di Jimmy Choo Ltd, che divenne famosa per le sue scarpe da donna fatte a mano.



Choo è nato a Penang, in Malesia, in una famiglia di calzolai. Il suo nome di famiglia è Chow ma è stato scritto erroneamente sul suo certificato di nascita come Choo.



Ha studiato alla Shih Chung Primary School in Love Lane, Penang. Il padre di Choo, un calzolaio che ha realizzato tutte le sue scarpe a mano, gli ha insegnato come realizzare le scarpe. Choo ha fatto il suo primo paio di scarpe quando aveva 11 anni, un paio di pantofole.



Tra il 1982 e il 1984, Choo ha studiato al Cordwainers Technical College di Hackney (ora parte del London College of Fashion) a Londra, in Inghilterra. Andò da uno studio di design a lavorare dopo la laurea, desiderando rimanere a Londra invece di tornare in Malesia.



Dopo il college, Choo ha lavorato in due società di design per un totale di nove anni prima di aprire la propria attività. I genitori di Choo si sono trasferiti in Gran Bretagna per aiutarlo a iniziare, e alla fine ha ampliato l'attività aprendo il suo negozio nel 1986, affittando un vecchio edificio ospedaliero. La sua arte e il suo design furono presto notati alla London Fashion Week nel 1988.



Dopo aver visto le sue creazioni, Vogue ha presentato le scarpe in otto pagine. Choo ha detto che le sue creazioni, sono diventate molto più celebri dopo la copertura di Vogue. Il patronage di Diana, Princess of Wales nei primi anni '90 ha ulteriormente rafforzato la sua immagine.



Nel 1996, Choo ha co-fondato Jimmy Choo Ltd con la redattrice di accessori della rivista inglese Vogue Tamara Mellon. Nell'aprile del 2001, Choo vendette la sua partecipazione del 50% nella società per 10 milioni di sterline. Da allora ha focalizzato il suo lavoro sull'esclusiva linea couture di Jimmy Choo prodotta su licenza di Jimmy Choo Ltd. La linea Jimmy Choo London, nota anche come Jimmy Choo Ready-To-Wear o, semplicemente, Jimmy Choo, è sotto la supervisione di Tamara Mellon. La linea prêt-à-porter è stata ampliata per includere accessori come borse.



Choo vive a Londra ed è attualmente impegnato in un progetto per la creazione di un istituto calzaturiero in Malesia. La sua azienda continua a produrre costose scarpe di alta gamma.



È sposato con Rebecca Choo (nata Choi) di Hong Kong. La coppia ha un figlio, Danny, e una figlia, Emily. Una nipote della coppia, Lucy Choi, ha seguito le orme dello zio diventando una designer di scarpe.



È menzionato nel successo di Fetty Wap 2015 intitolato "Jimmy Choo", nel brano di Placebo "Follow the cops back home", nella canzone di Vybz Kartel "Yabba Dabba Doo" e nella canzone di successo di Bollywood "Abhi toh Party Shuru Hui Hai" del film "Khubsurat" "(2014).



Choo e il suo idolo regista Reggie Hung hanno lanciato una spettacolare mostra "Genavant-Step to Elegance" alla Cambridge International Art Gallery il 2 febbraio 2018, piena di "eleganza e grazia".


Sandra Choi



Nato nel Regno Unito sull'isola di Wight, ed educato ad Hong Kong, Choi si è trasferito a Londra da adolescente per terminare gli studi secondari. Durante questo periodo, Choi andò a lavorare con suo zio, Jimmy Choo, che allora era un calzolaio couture con sede nell'East End di Londra che si occupava del jet set globale, inclusa la principessa Diana.



Entusiasta di trasformare il suo apprendistato in una carriera come designer, Choi ha frequentato la prestigiosa Scuola Central St Martins dove ha studiato per la laurea in Fashion Design, continuando a lavorare come protetta di Choo. Al suo fianco, Choi perfeziona l'arte di creare scarpe couture: progettare, tagliare modelli, cucire, montare e costruire forme. Incantata dal business, Choi alla fine abbandonò i suoi studi in modo da potersi dedicarsi a tempo pieno al design e alla gestione dell'atelier.



Nel 1996, il marchio Jimmy Choo è nato con Sandra Choi come direttore creativo dell'azienda. Fin dalla sua nascita, Jimmy Choo è cresciuto fino a diventare un marchio riconosciuto a livello internazionale con una appassionata clientela da tutto il mondo.



Il primo negozio aziendale Jimmy Choo è stato aperto nel 1996 su Motcomb Street a Londra, assieme alla presenta in alcuni dei grandi magazzini più prestigiosi e selettivi. Il taglio sexy e il design alla moda delle scarpe, combinati con l'eccezionale artigianalità italiana hanno colpito la clientela e la prima collezione ha avuto un successo immediato. L'intuizione della moda di Choi unita alle abilità che ha raffinato come calzolaia su misura ha portato ad una collezione, che ha reso disponibile la qualità couture ai prodotti retail.



Con una strategia di espansione a livello internazionale, la società ha stabilito una presenza al dettaglio negli Stati Uniti con il suo primo negozio a New York nel 1998, seguito da Los Angeles nel 1999. Utilizzando il punto d'appoggio di Los Angeles per soddisfare le celebrità di Hollywood, Choi ha lavorato con le celebrità e i loro stilisti di un hotel atelier dell'hotel realizzando le scarpe di Jimmy Choo per l'abbigliamento da award show.



Il red carpet si rivelò la passerella ideale per le scarpe e poi anche per le borse, con attrici come Halle Berry, Sandra Bullock, Cate Blanchett e Natalie Portman si misero alla prova indossando Jimmy Choo.



Seguirono riconoscimenti che hanno premiato Jimmy Choo con il "Brand of the Year 2008" dal British Fashion Council, il "ACE Brand of The Year" del 2008 dal Accessory Council e il "Brand of the Year" 2008 da Footwear News a New York.


Prodotti Jimmy Choo

per pagina
Visualizzando 1 - 21 di 78
Visualizzando 1 - 21 di 78